]]>

 

 

Progetto Cibo di Strada

Biografia di Mauro Rosati

Il progetto Cibo di Strada nasce come evoluzione delle attività editoriali realizzate da Mauro Rosati nel corso di questi anni quali la trasmissione televisiva Street Food Heroes, in onda su Italia2 e Italia1 e la del “La Guida al miglior cibo di strada italiano” edita da Feltrinelli-Gribaudo.

 

L’impegno a favore dello street food italiano ha come obbiettivo la promozione dei prodotti la qualità agroalimentare la valorizzazione degli chef di strada. Legato al mondo dei giovani e in forte ascesa, infatti, il fenomeno del cibo di strada deve le proprie origini alla cultura del lavoro e del break veloce diffusa nei secoli scorsi sia nelle campagne che nelle città della penisola.

 

Ma è nel 2014 che nasce l’evoluzione digitale di questo percorso di approfondimento sulla “Gastronomia di Strada” tricolore con il portale CiboDiStrada.it

CiboDiStrada.it è il verticale dedicato allo street food italiano, un’iniziativa nata dalla collaborazione con Italiaonline S.p.A. - società che raggruppa tutti i brand e gli asset di Matrix S.p.a. e di Libero S.r.l.

 

Il portale vuole essere un riferimento innovativo del variegato mondo street, soprattutto di quello che ha come denominatore comune l’utilizzo di materie prime di qualità con i prodotti certificati DOP IGP, BIO o Km0 e la grande professionalità dei cuochi da strada.

 

CiboDiStrada.it offre la conoscenza di migliaia tra i migliori locali italiani, attraverso singole schede di recensione e, in un’apposita sezione, le informazioni sulla gastronomia, sugli itinerari, sugli eventi, ponendosi come punto di riferimento sempre aggiornato sul “fenomeno” dello street food.

 

Nel 2015 il portale ha realizzato anche la prima edizione dell’“Oscar del Cibo di Strada italiano”, il primo contest nazionale a premiare i migliori locali street food della Penisola in base ai voti degli utenti-consumatori e alla valutazione di una giuria di esperti.